FAQ

FAQ (domande più frequenti)

I preservativi vanno nei rifiuti?

Sì e no – il preservativo è un prodotto naturale e si decompone sotto l’influsso di luce e ossigeno. Per questo i preservativi possono essere smaltiti nel terricciato. Comunque i preservativi non dovrebbero essere buttati nella toilette, perché così si otturano gli impianti di depurazione.

Quanto sicuri sono i preservativi?

Il preservative è l’unico contraccettivo che protegge anche dall’infezione con l’HIV e malattie veneree. Come contraccettivo i preservativi sono quasi lo stesso sicuri come la pillola contraccezionale. Perché sono così facili da usare, in teoria uno può sbagliare poco. Comunque nessun contraccettivo può garantire una protezione al 100%.

Che cosa posso sbagliare nell’uso dei preservativi?

I preservativi sono cinque volte più sottili della pella umana. Per questo si possono rompere relativamente velocemente con oggetti nitidi o unghie a punta. Significa – non aprire la lamina con una forbice. La maggior parte degli sbagli succede quando il preservativo si srotola dal rovescio e uno si accorge che non si può srotolare. Allora il preservativo non si deve più usare, perché nella punta si possono essere annidate “gocce del piacere.” In questo caso usare assolutamente un nuovo preservativo. Del resto tutte le sostanze grasse sono un vero killer per il preservativo – vedi giù.

I preservativi stanno bene a me / lui?

I preservativi vengono prodotti di lattice elastico e si adattano ampiamente alla misura del pene. Ma come anche una calza grande può stare ad un piede più piccolo, uno dovrebbe provare diversi per trovare la misura ed il marchio perfetto.

I preservativi si possono rompere?

Sì, se li fate entrare in contatto con sostanze grasse. Fate il test e frizzionate un preservativo con burro e poi riempitelo con acqua. Dopo ca. mezzo minuto potete usare il preservativo come annaffiatoio. Che cosa impariamo da questo? Non abbinare mai preservativi e sostanze grasse (p.e. lozione per il corpo, vaselina).

Come devo conservare i miei preservativi?

I preservativi dovrebbero essere conservati al fresco ed asciutto e protetti dall’ irradiazione diretta del sole. Possono essere conservati anche nel frigo. Se i preservativi di lattice si espongono per tempo ad una temperatura sopra i 27 gradi C, invecchiano più velocemente e diventano secchi e porosi.

Posso usare i preservativi con lubrifcanti?

I lubrificanti si usano a buon diritto, perché aiutano ad alleviare la secchezza intima e possono essere usati per inumidire la vagina. Migliorano la flessione durante l’atto sessuale. Perciò per l’uso con i preservativi si usano lubrificanti specialmente prodotti a questo scopo. Questi sono idrosolubili o a base di silicone, però non devono essere grassi. Fate attenzione alla presentazione del lubrificante.

Posso indossare due preservativi l’uno sopra l’altro?

Non è necessario. Anzi, può portare all’uso erroneo. Per esigenze di qualità più alte o per il sesso non vaginale ci sono preservativi con uno spessore particolare.

I preservativi si possono conservare nel portafoglio o nella tasca dei pantaloni?

No. I preservativi dovrebbero essere protetti dal calore (p.e. da radiatori o irradiazione diretta del sole, conservazione nel cassetto portaoggetti nella macchina d’estate) e da pressione continua (p.e. nel portafoglio o nella tasca dei pantaloni).