La storia del preservativo

La storia del preservativo
I primi preservativi sono stati fatti da bolle di pesci ca. 2.000 annai Avanti Cristo dai greci a Creta. Per un lungo periodo più tardi nel medioevo si usava una protezione fatta da piccoli pezzi dell’appendice di pecore. Casanova è il protagonista più famoso dell’uso di sacchetti di lino che erano immersi in tinture speciali. I discendenti di Casanova dovrebbero ancora oggi essere felici che scelse questo metodo di prevenzione all’epoca.

Più tardi, quando la vulcanizzazione è stata inventata da Charles Goodyear, i preservativi velocemente andarono a ruba. Purtroppo ancora molto spessi e sapendo molto forte di gomma, questi prodotti hanno trovato il loro canale di distribuzione specialmente dal parrucchiere (sotto il banco) e in altri negozi “discreti.” Oggi i preservativi si trovano in tanti negozi e in tutti i colori, forme e misure possibili.