Signora Saradha

produzenten--1Signora Saradha ha 48 anni e lavora nella piantagione da 25 anni. Sarchia le erbacce nel vivaio degli alberi di caucciù. Deve prendersi cura della famiglia intera e guadagnare soldi, perché suo marito Sardar Shiva è malato. Sua figlia di 21 anni Sandhia è sposata e suo figlio diciannovenne Samil Kumar studia elettronica. Vivono in una capanna di pietra molto semplice, che è composta di tre stanze piccole. La famiglia può prendere acqua da una famiglia vicino meno povera.

Quando nel 2009 Signora Saradha si ammalò, l’assistenza sanitaria coprì solo una parte dei costi totali di 7.000 rupie. Mancavano ancora 3.000 rupie per pagare la cura medica. Qui il fondo del premio equosolidale Fair Trade si è preso la briga di pagare i costi rimasti di 3.000 rupie, per cui Signora Saradha ha potuto guarire completamente.

Nella piantagione New Ambadi nell’india del Sud lavorano 180 persone. Il premio equosolidale Fair Trade, che viene pagato per ogni chilo di lattice, contribuisce a migliorare le condizioni di vita degli operai nella piantagione durevolmente. Gli operai e la direzione decidono insieme sull’impiego del sovrapprezzo.